Utenti Home       Utenti Aziendali       Chi Siamo       Contratto EULA.

Dettaglio news

Mese della cyber-consapevolezza: perché la sicurezza informatica dovrebbe essere presa sul serio?
- LUNEDÌ 24 OTTOBRE 2016


Il mese di Ottobre è, negli Stati Uniti, il Mese della Consapevolezza Informatica.
Il fine della giornata è molto semplice: riuscire a rendere gli utenti più vigili e attenti rispetto al cyber-crimine. Oggi infatti il mondo è connesso via Internet e le persone praticamente vivono online grazie all’uso di strumenti come il banking online, le email e tutti gli altri strumenti immediatamente a portata di mano. Come in tutte le situazioni “da un grande potere deriva una grande responsabilità”: ecco quindi alcune indicazioni per un uso più consapevole di Internet.

1.Siamo tutti a rischio

Nel 2015 ci sono stati oltre un milione di attacchi al giorno via web rivolti contro individui. I cyber-criminali traggono vantaggio dalla scarsa consapevolezza delle persone riguardo la cyber-sicurezza, mancanza che li rende facili bersagli. Circa il 75% dei siti web legittimi sono vulnerabili ad attacchi. Finche si è connessi ad Internet si è vulnerabili ad un cyber-attacco. Non solo aziende, banche o personaggi pubblici, ma persino tu ed io siamo vulnerabili e potenziali vittime di un cyber-attacco.

2.Nessuna impresa- nè piccola né grande- è senza rischio

Non solo individui: che tu sia una piccola o una grande azienda, poco conta, entrambi sono suscettibili ad un cyber-attacco. Però le piccole imprese sono più esposte: appaiono infatti quasi sempre un obiettivo più interessante per i cyber-criminali, dato il fatto che raramente piccole imprese dispongono di sistemi di cyber-sicurezza davvero efficaci. 

3.La sicurezza è compito di tutti

La sicurezza non è compito esclusivo, e esclusiva responsabilità, del settore IT delle imprese. Ogni impiegato deve comprendere i rischi associati ad un cyber-attacco e cosa potrebbe comportare ai dipendenti stessi e ai clienti. Le aziende devono educare i dipendenti a riconoscere i segni di una violazione e come partecipare essi stessi alla sicurezza complessiva dell’azienda. 



4.I danni causati dai rischi informatici sono ben più pericolosi di quello che immagini

Nel 2015, la compagnia di assicurazione inglese Lloyd’s ha stimato che gli attacchi informatici costano alle imprese circa 400 miliardi l’anno; questa cifra include i danni diretti, ma anche i costi aggiuntivi rispetto al normale funzionamento, sostenuti dall’azienda a causa dell’attacco. Il trend inoltre indica che nei prossimi anni le perdite saranno superiori e in costante crescita.

5.Puoi migliorare la tua sicurezza informatica

Resta sempre attento, evita di fare clic su email, link o siti sospetti, fai molta attenzione a usare password forti e solide e tieni sempre aggiornato il tuo sistema operativo e i tuoi software. Procurati un software antivirus o una soluzione di sicurezza aziendale che offra una protezione multilivello che sia in grado di “tappare tutte le falle” del tuo sistema. 

Assicurati una vita online tranquilla e sicura, grazie ad una ambiente protetto, sicuro, affidabile!
Per saperne di più, visita i nostri siti web per le aziende e per gli utenti home




Leggi tutte le news     |     Leggi tutti gli update
Ultime news

GIOVEDÌ 14 OTTOBRE 2021
Quick Heal: report 2° trimestre 2021 sulle minacce informatiche. Le minacce per Android
Il report trimestrale fornisce una panoramica dei rischi informatici più pericolosi e diffusi nel 1° trimestre 2021. Si divide in due sezioni, una per Windows e una per A...

leggi tutte le news

Premi e Certificazioni

La qualità dei prodotti Quick Heal vanta innumerevoli premi e certificazioni a testimonianza della sempre crescente importanza del marchi a livello mondiale nel settore Antivirus e sicurezza informatica

Continua a leggere »

Chi siamo
Panoramica
La nostra storia
Leadership
Premi & Certificazioni
Scheda riepilogativa
Clienti
Trova un rivenditore
Manuali e schede tecniche
Chiedi aiuto
Contatti
Update
Rivenditori
Diventa rivenditore
Strumenti di supporto
Link rapidi
Rinnova ora
File di installazione
Supporto
Contratto EULA.

S-MART è un marchio di proprietà netWork Sas
P.IVA: 05345670482
Telefono: 055430352

© 2021 nwk - Privacy Policy - Cookie Policy - Login