Utenti Home       Utenti Aziendali       Chi Siamo       Contratto EULA.

Dettaglio news

La fine è vicina per Windows XP. Le aziende sono al sicuro?
Quick Heal Italia - VENERDÌ 14 MARZO 2014

Quando Win XP fu rilasciato per la prima volta nell’ottobre 2001, l’Apple Ipod aveva solo due giorni e Wikipedia pochi mesi. Ma ora Microsoft ha deciso di “staccare la spina” e la deadline per l’SO è fissata per l’08 Aprile 2014.

La soluzione ideale è quella di aggiorna re il sistema, visto che  dispositivi saranno vulnerabili agli attacchi “zero-day” e a problemi di stabilità.

Comunque, molte aziende in tutto il mondo continueranno a mantenere Windows XP: il motivo riguarda essenzialmente i costi, la compatibilità, la convenienza o la semplice negligenza. In ogni caso se la tua azienda ha deciso di mantenere XP anche dopo l’8 Aprile, allora consigliamo delle procedure necessarie per minimizzare la perdita o il furto dei dati, e altri accorgimenti per la sicurezza.

 

  1. Fai funzionare i tuoi computer in una rete virtuale

La virtualizzazione delle applicazioni o della sessione può aiutare a far funzionare XP in un ambente isolato. Questo ne permette l’utilizzo per qualsiasi lavoro senza infettare le altre macchine presenti nella rete. Inoltre, un ambiente virtuale blinda la macchina e qualsiasi minaccia che può colpire il sistema operativo.

  1. Esegui il backup di tutti i dati sui computer XP

Tenendo presente il rischio di essere infettati, un backup di tutti i dati contenuti nei computer con XP si rivela necessario. In aggiunta, nessun dato confidenziale deve essere immagazzinato in tali dispositivi.

  1. Assicurati che XP sia aggiornato con l’ultimo pacchetto

Ricordando che Microsoft non rilascerà nessun altro pacchetto dopo l’8 Aprile, mantieni aggiornati i dispositivi con l’ultima versione.

  1. Usa un browser differente rispetto a Internet Explorer

La deadline stabilita da Microsoft vale anche per gli update di IE, così sarà necessario utilizzare altri browser come Chrome, Firefox o Safari che sono aggiornati con l’ultima versione.

  1. Aggiorna MS Office

Assicurati che tutti i dispositivi abbiano installato l’ultima versione di MS Office. Molti bug che possono entrare attraverso gli allegati di Office vengono rilevati dl SO, quindi tener aggiornato il programma incrementa la tua sicurezza.

  1. Elimina software di terze parti indesiderati

Se ci fosse qualsiasi software di terze parti sui computer con XP, allora è necessario rimuoverlo. Le falle nella sicurezza di questi software possono danneggiare la rete. Anche se è presente un’ applicazione di terze parti, dovrai disabilitare il plugin sul browser. E ricordati di impostare il browser in modo che ti chieda sempre cosa fare.

  1. Acquista una soluzione efficace e aggiornata per la sicurezza della tua azienda

Consiglio più importante, dota la tua azienda con una suite che mantiene la rete protetta.

Quick Heal Endpoint Security è una protezione integrata per reti aziendali, multilivello con nuove caratteristiche che forniscono una sicurezza completa anche contro l’immanente vulnerabilità dei computer con Windows XP.

 

 

ALCUNE NOTIZIE DAL MONDO

# Bloomberg ha riportato recentemente che il 95% di 420000 bancomat negli Stati Uniti usano Windows XP.

# Secondo Microsoft India, l’84% dei computer nelle grandi aziende hanno già aggiornato il proprio SO, ma le PMI sono più a rischio.

# Senza un adeguato piano di migrazione, le aziende rischiano problemi di conformità. L’istituto di ricerca Gartner ha rilevato che più del 15% di medie e grandi imprese utilizzeranno ancora XP su almeno il 10% dei computer.

# Business Standard ha riportato a Novembre 2013 che circa 34000 filiali di banche del settore pubblico ancora avevano Windows XP.

# Microsoft India ha inoltre affermato che il 52% dei pc nelle banche, il 30% degli uffici governativi, il 26% delle aziende manifatturiere e il 26% delle aziende di software ancora utilizzava Windows XP.

 



Leggi tutte le news     |     Leggi tutti gli update
Ultime news

GIOVEDÌ 14 OTTOBRE 2021
Quick Heal: report 2° trimestre 2021 sulle minacce informatiche. Le minacce per Android
Il report trimestrale fornisce una panoramica dei rischi informatici più pericolosi e diffusi nel 1° trimestre 2021. Si divide in due sezioni, una per Windows e una per A...

leggi tutte le news

Premi e Certificazioni

La qualità dei prodotti Quick Heal vanta innumerevoli premi e certificazioni a testimonianza della sempre crescente importanza del marchi a livello mondiale nel settore Antivirus e sicurezza informatica

Continua a leggere »

Chi siamo
Panoramica
La nostra storia
Leadership
Premi & Certificazioni
Scheda riepilogativa
Clienti
Trova un rivenditore
Manuali e schede tecniche
Chiedi aiuto
Contatti
Update
Rivenditori
Diventa rivenditore
Strumenti di supporto
Link rapidi
Rinnova ora
File di installazione
Supporto
Contratto EULA.

S-MART è un marchio di proprietà netWork Sas
P.IVA: 05345670482
Telefono: 055430352

© 2021 nwk - Privacy Policy - Cookie Policy - Login