Utenti Home       Utenti Aziendali       Chi Siamo       Contratto EULA.

Dettaglio news

nRansomware blocca l'accesso al PC e chiede foto personali come riscatto
- MARTEDÌ 26 SETTEMBRE 2017


Quando si parla delle ragioni che stanno alla base di ogni cyber attacco, si tratta prevalentemente di denaro; il caso in questione è quello del ransomware – che blocca il tuo PC e cripta i tuoi dati per poi chiedere il pagamento di un riscatto (in Bitcoin) affinché il computer venga rilasciato ed i dati decriptati. Quindi, il denaro è il motivo principale alla base di tutti gli attacchi ransomware che si sono verificati fino ad ora.

nRansomware: come funziona?
Ma questo non è vero per un malware chiamato nRansomware, che ha due particolarità: non cripta i file, ma blocca lo schermo del pc ( e quindi l'accesso al pc stesso) e non chiede un riscatto n denaro, ma foto di nudo della vittima

La richiesta di riscatto
Dopo che il pc è stato bloccato, l’attaccante richiede almeno 10 immagini di nudo della vittima in cambio di un codice con cui sbloccare il sistema. L’attaccante fa inoltre sapere che l’autenticità delle immagini verrà verificata, senza però far sapere come. Al momento nRansomware riguarda soltanto gli utenti Windows. Sotto si può vedere la nota di riscatto. 


Questo ransomware è stato individuato dal MalwareHunterTeam, un gruppo di ricerca specializzato nei ransomware. La minaccia potrebbe apparire, ad un primo sguardo, come uno scherzo grossolano: a giudicare dalle informazioni emerse dalla verifica da VirusTotal, è però tutt'altro che un gioco. 

Come difendersi?
La recente diffusione degli attacchi ransomware comporta la necessità di difendersi da parte degli utenti che, adottando una serie di semplici accorgimenti, possono provvedere a mettere in sicurezza i propri dispositivi ed i dati contenuti all’interno di essi.
  • Non pagare il riscatto anche se non si tratta di una richiesta di denaro. Le tue informazioni personali sono altrettanto preziose e potrebbe essere vendute sul mercato nero.
  • Non fare clic su collegamenti o scaricare allegati contenuti in messaggi di posta elettronica sconosciuti, imprevisti o indesiderati. 
  • Non fare clic su annunci popup presenti in siti web più o meno sconosciuti.
  • Assicurati di tenere sempre aggiornati il tuo sistema operativo ed il tuo software.
  • Utilizzare un software antivirus in grado di offrire una protezione multilivello contro ransomware ed altre minacce provenienti dalla rete.
Fonte:
https://motherboard.vice.com/en_us/article/yw3w47/this-ransomware-demands-nudes-instead-of-bitcoin


Leggi tutte le news     |     Leggi tutti gli update
Ultime news

GIOVEDÌ 14 OTTOBRE 2021
Quick Heal: report 2° trimestre 2021 sulle minacce informatiche. Le minacce per Android
Il report trimestrale fornisce una panoramica dei rischi informatici più pericolosi e diffusi nel 1° trimestre 2021. Si divide in due sezioni, una per Windows e una per A...

leggi tutte le news

Premi e Certificazioni

La qualità dei prodotti Quick Heal vanta innumerevoli premi e certificazioni a testimonianza della sempre crescente importanza del marchi a livello mondiale nel settore Antivirus e sicurezza informatica

Continua a leggere »

Chi siamo
Panoramica
La nostra storia
Leadership
Premi & Certificazioni
Scheda riepilogativa
Clienti
Trova un rivenditore
Manuali e schede tecniche
Chiedi aiuto
Contatti
Update
Rivenditori
Diventa rivenditore
Strumenti di supporto
Link rapidi
Rinnova ora
File di installazione
Supporto
Contratto EULA.

S-MART è un marchio di proprietà netWork Sas
P.IVA: 05345670482
Telefono: 055430352

© 2021 nwk - Privacy Policy - Cookie Policy - Login