Utenti Home       Utenti Aziendali       Chi Siamo       Contratto EULA.

Dettaglio news

8 consigli utili per evitare di cadere vittima di una frode bancaria
- MERCOLEDÌ 4 OTTOBRE 2017


Questo articolo è basato su fatti realmente accaduti nel corso della scorsa settimana. La vicenda è ancora in evoluzione e potrebbero quindi seguire degli aggiornamenti. 

Cosa è successo?
Il 30 settembre, un cliente - il cui nome non verrà reso noto allo scopo di tutelare la sua privacy - ha ricevuto un messaggio dalla sua banca. Il messaggio metteva la vittima al corrente del fatto che un ammontare di Rs. 2/- era stato detratto dalla sua carta di credito. Il fatto ha insospettito il cliente, in quanto non porta mai la carta di credito con sé né tantomeno effettua operazioni con somme di denaro così piccole. Il passo successivo è stato quello di contattare la banca fornitrice della carta di credito. 

Tuttavia, mentre era in contatto con il rappresentante dell’istituto bancario, un nuovo messaggio comunicava che sulla stessa carta era avvenuta una seconda detrazione, questa volta dell’ammontare di Rs. 5.500/-. A questo punto il cliente, palesemente vittima di un raggiro, ha notificato la situazione al servizio di assistenza clienti dedicato che ha immediatamente provveduto a bloccare la carta. 

La vittima, fra le misure necessarie, ha in seguito depositato un FIR presso la locale stazione di polizia mentre la situazione viene costantemente monitorata dalla banca. L’aspetto positivo della vicenda, tuttavia, è che il protagonista di questo spiacevole incidente stava utilizzando una carta di credito e non una carta di debito. Infatti, quando si utilizza una carta di credito, il denaro non viene trasferito immediatamente mentre l’opposto accade quando si effettuano transazioni servendosi di una carta di debito. 

Cosa imparare da questo spiacevole incidente?
  • È importante controllare tutti i messaggi ricevuti dalla propria banca.
  • Per qualunque transazione finanziaria avvenuta tramite il proprio conto bancario (anche se dovesse trattarsi di cifre irrisorie) è necessario mettersi subito in contatto con il servizio di assistenza clienti.
  • Cancellare le carte che non si utilizzano più.
  • Controllare regolarmente i propri rendiconti bancari.
  • Se si effettuano acquisti o si eseguono operazioni di online banking dal proprio laptop o dal desktop, assicurarsi che siano protetti da antivirus.
  • Non fare mai clic su collegamenti o scaricare allegati ricevuti in email provenienti da fonti sconosciute, indesiderate o inattese (anche se il mittente a primo impatto può sembrare familiare).
  • Assicurarsi che il proprio antivirus disponga, fra le altre, di queste funzionalità:
  1. Anti-keylogger (keylogger è un software dannoso che ruba tutte le informazioni che vengono digitate sulla tastiera)
  2. Anti-phishing (blocca i siti web falsi che sottraggono le informazioni riservate come le credenziali di accesso o la password utilizzate per effettuare operazioni di online banking)
  3. Web Security (blocca i siti web che contengono malware)
  4. Safe Banking (protegge i conti e le informazioni bancarie mentre si stanno effettuando operazioni bancarie online)
Che altro c'è da sapere...
In conclusione, è stato notato che le frodi finanziarie che hanno come vittime i possessori di carte di credito/debito avvengono principalmente nel corso dei week end, ossia quando le persone sono meno attente alla chiamate ed alla lettura dei messaggi ed in concomitanza con la chiusura degli uffici bancari. Con una minore attenzione da parte delle potenziali vittime, i cyber criminali possono quindi estendere i propri attacchi ad una platea molto più ampia. Il consiglio è quindi quello di prestare sempre attenzioni alle comunicazioni provenienti dalle banche, anche (e soprattutto) nei week end. 


Leggi tutte le news     |     Leggi tutti gli update
Ultime news

GIOVEDÌ 14 OTTOBRE 2021
Quick Heal: report 2° trimestre 2021 sulle minacce informatiche. Le minacce per Android
Il report trimestrale fornisce una panoramica dei rischi informatici più pericolosi e diffusi nel 1° trimestre 2021. Si divide in due sezioni, una per Windows e una per A...

leggi tutte le news

Premi e Certificazioni

La qualità dei prodotti Quick Heal vanta innumerevoli premi e certificazioni a testimonianza della sempre crescente importanza del marchi a livello mondiale nel settore Antivirus e sicurezza informatica

Continua a leggere »

Chi siamo
Panoramica
La nostra storia
Leadership
Premi & Certificazioni
Scheda riepilogativa
Clienti
Trova un rivenditore
Manuali e schede tecniche
Chiedi aiuto
Contatti
Update
Rivenditori
Diventa rivenditore
Strumenti di supporto
Link rapidi
Rinnova ora
File di installazione
Supporto
Contratto EULA.

S-MART è un marchio di proprietà netWork Sas
P.IVA: 05345670482
Telefono: 055430352

© 2021 nwk - Privacy Policy - Cookie Policy - Login