Utenti Home       Utenti Aziendali       Chi Siamo       Contratto EULA.

Dettaglio news

Facebook registra chiamate e SMS tramite Messenger: occhio alla privacy!
- LUNEDÌ 4 GIUGNO 2018


Ancora caos in casa Facebook, che pare non aver ancora "imparato" la lezione conseguente al caso "Cambridge Analytica" (azienda ora chiusa, ma già riaperta sotto nuovo nome). Il nuovo "caso" è stato scoperto quasi per caso dagli utenti di Facebook e, nel dettaglio, è stato segnalato da moltissimi utenti che stavano proprio cancellando il proprio account dalla piattaforma.

Qualche tempo fa spiegammo (leggi qui) come verificare fino a che punto Facebook avesse invaso la privacy degli utenti  (spesso anche col consenso di sbadati utenti che non verificano le permissioni concesse e i dati pubblicato): spieghiamo nel testo come scaricare l'archivio con l'intero elenco delle informazioni raccolte dal social nel corso della nostra frequentazione. Alcuni utenti intenzionati appunto a cancellare il proprio profilo hanno eseguito le operazioni indicate nel nostro precedente articolo e hanno fatto una scoperta inquietante: tra le informazioni raccolte da Facebook figurano tutti gli SMS e le telefonate (con tanto di nome, orario e durata della chiamata) di coloro che si sono registrati. 

Tutta colpa di Messenger...
La colpa risiede in Messenger, l'app che consente di scambiare messaggi, telefonate e videochiamate tra gli utenti di Facebook. L'applicazione infatti, appena scaricata sul proprio dispositivo mobile, richiede la sincronizzazione sulla rubrica di tutti i propri contatti e l'impostazione come app predefinita per l'invio di SMS. Accettata questa condizione, tutti i messaggi (non solo quelli di Messenger) finiranno sulla piattaforma. 

Specifichiamo un punto importante: il problema riguarda soltanto i dispositivi Android, mentre chi possiede un sistema operativo iOS può dormire sonni tranquilli, grazie ad una normativa privacy ben più rigida di quella di Android. 

La difesa di Facebook...
Facebook non ha negato il problema, ma ha commentato affermando che mai ha rivenduto informazioni personali degli utenti apprese dai dispositivi Android e che questa funzione non rivela comunque mai il contenuto dei messaggi di testo e delle chiamate. Ha ribadito che è possibile rifiutare la sincronizzazione dei contatti e che queste informazioni sono archiviate in maniera sicura e non accessibili a terzi. 

Come sapere se siamo stati tracciati?
Per verificare se le nostre telefonate e SMS sono state tracciate, consigliamo di visitare questo link: https://www.facebook.com/mobile/messenger/contacts/

Da qui sarà possibile cancellare i contatti condivisi con il social network e verificare se la piattaforma abbia registrato o meno i dati sopra menzionati: questa ultima verifica è possibile attraverso il "download delle tue informazioni". Ecco come fare:
  1.  clicca su "impostazioni";
  2.  clicca su "scarica una copia dei dati Facebook";
  3.  consulta i dati che emergeranno dal file scaricato, che contiene tutte le attività svolte dall'utente. 


Leggi tutte le news     |     Leggi tutti gli update
Ultime news

GIOVEDÌ 14 OTTOBRE 2021
Quick Heal: report 2° trimestre 2021 sulle minacce informatiche. Le minacce per Android
Il report trimestrale fornisce una panoramica dei rischi informatici più pericolosi e diffusi nel 1° trimestre 2021. Si divide in due sezioni, una per Windows e una per A...

leggi tutte le news

Premi e Certificazioni

La qualità dei prodotti Quick Heal vanta innumerevoli premi e certificazioni a testimonianza della sempre crescente importanza del marchi a livello mondiale nel settore Antivirus e sicurezza informatica

Continua a leggere »

Chi siamo
Panoramica
La nostra storia
Leadership
Premi & Certificazioni
Scheda riepilogativa
Clienti
Trova un rivenditore
Manuali e schede tecniche
Chiedi aiuto
Contatti
Update
Rivenditori
Diventa rivenditore
Strumenti di supporto
Link rapidi
Rinnova ora
File di installazione
Supporto
Contratto EULA.

S-MART è un marchio di proprietà netWork Sas
P.IVA: 05345670482
Telefono: 055430352

© 2021 nwk - Privacy Policy - Cookie Policy - Login