Utenti Home       Utenti Aziendali       Chi Siamo       Contratto EULA.

Dettaglio news

Promemoria: il 14 Gennaio 2020 scade il supporto di Windows 7
- MERCOLEDÌ 16 GENNAIO 2019


Il 14 Gennaio 2020, in pratica tra un anno, scadranno i 5 anni di supporto esteso di Windows 7. A partire da quella data, quindi, gli aggiornamenti di sicurezza, le nuove funzionalità e i fix per questa versione del sistema operativo di Microsoft (attualmente il secondo più diffuso al mondo) non saranno più disponibili gratuitamente. 

Milioni di utenti usano ancora Windows 7
Windows 7 è stato a lungo il sistema operativo preferito dagli utenti Microsoft, installato su milioni di computer. E' stato scalzato solo recentemente, in termini di numero di installazioni, da Windows 10: Windows 10 in ogni caso ha ottenuto lo scalino più alto del podio solo a fine dello scorso anno, nonostante l'aggressiva campagna di distribuzione di Windows 10. Windows 7 è stato messo in distribuzione nel 2009 e, stando alle statistiche di Netmarketshare, è attualmente installato su circa il 37% dei pc nel mondo: una percentuale ben più alta di quella registrata da Windows 8 e Windows 8.1 messi insieme. 

Va specificato che il supporto vero e proprio (definito mainstream support) è terminato già nel Gennaio 2015, ma gli utenti Windows hanno continuato a ricevere gli update di sicurezza e le patch per le problematiche conosciute come parte del cosiddetto "extendend support", che ha appunto la durata di 5 anni. Col termine del mainstream support:
  1. Microsoft non ha più applicato fix non relativi alla sicurezza;
  2. sono scaduti i termini di garanzia;
  3. non sono state più accettate richieste per nuove funzioni o cambiamenti grafici. 
In pratica l'extended support ha garantito solo aggiornamenti relativi alla sicurezza. Il termine anche di questo tipo di supporto lascerà quindi un numero altissimo di utenti più vulnerabili ai malware. La fine del supporto gratuito non si traduce, specifichiamo, nella fine del supporto in generale, ma sicuramente le condizioni per il supporto diverranno più proibitive per gli utenti: saranno principalmente le aziende a essere disponibili a pagare Microsoft per continuare a ricevere supporto per Windows 7.

Nel Marzo 2017 invece Windows ha annunciato il blocco delle patch di sicurezza e degli update di Windows 7 e Windows 8.1 per tutti gli utenti con gli ultimi processori di Intel, AMD, Qualcomm e altri brand minori. 

Non solo Windows 7
Tra i "pensionati" di Microsoft non troviamo soltanto Windows 7. L'anno prossimo terminerà il supporto anche per MS Office 2010, Windows Server 2008/2008 R2, SQL Server 2008/2008 R2, Exchange 2010 e Windows Embedded 7. Il supporto esteso per Windows 8 terminerà invece il 10 Gennaio 2023. 

Consigli agli utenti di Windows 7
Se per aziende e agenzie governative può essere utile, in caso di esigenze specifiche, mantenere Windows 7 con supporto a pagamento, per gli utenti home il consiglio è di provvedere entro l'anno all'aggiornamento del proprio sistema operativo alla versione Windows 10 o ad una distribuzione Linux, piuttosto che continuare ad eseguire un sistema operativo vulnerabile. 



Leggi tutte le news     |     Leggi tutti gli update
Ultime news

GIOVEDÌ 14 OTTOBRE 2021
Quick Heal: report 2° trimestre 2021 sulle minacce informatiche. Le minacce per Android
Il report trimestrale fornisce una panoramica dei rischi informatici più pericolosi e diffusi nel 1° trimestre 2021. Si divide in due sezioni, una per Windows e una per A...

leggi tutte le news

Premi e Certificazioni

La qualità dei prodotti Quick Heal vanta innumerevoli premi e certificazioni a testimonianza della sempre crescente importanza del marchi a livello mondiale nel settore Antivirus e sicurezza informatica

Continua a leggere »

Chi siamo
Panoramica
La nostra storia
Leadership
Premi & Certificazioni
Scheda riepilogativa
Clienti
Trova un rivenditore
Manuali e schede tecniche
Chiedi aiuto
Contatti
Update
Rivenditori
Diventa rivenditore
Strumenti di supporto
Link rapidi
Rinnova ora
File di installazione
Supporto
Contratto EULA.

S-MART è un marchio di proprietà netWork Sas
P.IVA: 05345670482
Telefono: 055430352

© 2021 nwk - Privacy Policy - Cookie Policy - Login