Utenti Home       Utenti Aziendali       Chi Siamo       Contratto EULA.

Dettaglio news

Quick Heal diviene la prima compagnia indiana con un brevetto ufficiale USA per la tecnologia anti ransomware
- MARTEDÌ 29 OTTOBRE 2019



Quick Heal è divenuta la prima compagnia indiana ad ottenere un brevetto ufficiale dall'US Patent and Trademark Office per l'esclusiva tecnologia antiransomware.

Concepita e sviluppata dal Centro Sviluppo e Ricerca di Quick Heal, questa tecnologia utilizza sia l'Intelligenza Artificiale (AI) che il Machine Learning (ovvero l'apprendimento automatico) per rilevare e bloccare ransomware conosciuti e sconosciuti in tempo reale.

"La nostra tecnologia anti ransomware all'avanguardia è in grado di fornire una protezione avanzata contro la crescente minaccia dei ransomware: protegge i dispositivi digitali di ogni tipo, da quelli in uso nella vita privata (pc, tablet e smartphone) fino ai server e agli endpoint in uso in ambito aziendale" spiega Sanjay Katkar, Amministratore Delegato Congiunto e Chief Technology Officer di Quick Heal Technology. 

Le minacce ransomware attuali superano di gran lunga le capacità preventive delle soluzioni di sicurezza tradizionali e lo scenario è reso ancora più negativo dalla scarsa consapevolezza e formazione degli utenti rispetto a questa minaccia. 

"La tecnologia anti ransomware sviluppata da Quick Heal usa il Sistema di Rilevamento Comportamentale (N.d.R: per approfondire leggi qui) per bloccare in modo proattivo gli attacchi ransomware: il sistema di individuazione in base alla firma infatti è ormai del tutto obsoleto per certi tipi di minacce, talvolta contrassegnate perfino da certificati validi" dichiara ancora Sanjay.

Il Sistema di Individuazione comportamentale individua e blocca i ransomware perchè analizza costantemente e in tempo reale le attività in corso nel sistema, individuando immediatamente quei file che eseguono azioni dannose su file e sul sistema. Questo è possibile grazie agli algoritmi avanzati che abbiamo approntato per il rilevamento focalizzato sulle attività. L'aggiunta del backup automatico garantisce agli utenti il recupero dei file anche in caso di violazione dei dati critici".

Seqrite, la branca Enterprise di Quick Heal, ha anche lanciato un motore proprietario di individuazione delle minacce, anch'esso incentrato sull'uso dell'intelligenza artificiale: tale motore, denominato GoDeep.AI ricerca e blocca proattivamente minacce già esistenti ed emergenti. 

"La concessione di brevetti negli Stati Uniti sottolinea che qui a Quick Heal abbiamo raggiunto avanzate capacità di cybersicurezza e ciò ci spinge a sviluppare soluzioni ancora più innovative, in grado di fornire un livello di  sicurezza informatica sempre maggiore e solido a tutti i nostri clienti" ha concluso Katkar.



Leggi tutte le news     |     Leggi tutti gli update
Ultime news

MARTEDÌ 12 NOVEMBRE 2019
Gravi vulnerabilità in Google Chrome già sfruttata in attacchi reali. Aggiorna il tuo browser!
Attenzione! Se stai usando Google Chrome per navigare online, indipendentemente dal sistema operativo in uso (Windows, Mac o Linux), fai subito l'update!!E' stata infatti...

leggi tutte le news

Premi e Certificazioni

La qualità dei prodotti Quick Heal vanta innumerevoli premi e certificazioni a testimonianza della sempre crescente importanza del marchi a livello mondiale nel settore Antivirus e sicurezza informatica

Continua a leggere »

Chi siamo
Panoramica
La nostra storia
Premi & Certificazioni
Scheda riepilogativa
Clienti
Dicono di noi
Trova un rivenditore
Manuali e schede tecniche
Chiedi aiuto
Contatti
Update
Rivenditori
Diventa rivenditore
Strumenti di supporto
Link rapidi
Rinnova ora
File di installazione
Supporto
Contratto EULA.
Download Upgrade

S-MART è un marchio di proprietà netWork Sas
P.IVA: 05345670482

© 2019 nwk - Privacy Policy - Cookie Policy - Login