Utenti Home       Utenti Aziendali       Chi Siamo       Contratto EULA.

Dettaglio news

Cyber rischi: rendere consapevoli i figli perchè sappiano far fronte alle sfide della sicurezza informatica ora e in futuro
- GIOVEDÌ 2 GENNAIO 2020


Data la costante crescita di incidenti causati da cyber attacchi, è ormai divenuto indispensabile per tutti noi preparare i nostri figli, bambini o adolescenti che siano, a conoscere i rischi che si corrono su Internet, saperli evitare ed eventualmente come reagire in caso qualcosa vada storto. 

La scuola ha, indubbiamente, un ruolo molto importante nella formazione alla cyber sicurezza dei ragazzi, ma il ruolo dei genitori e tutt'altro che secondario da questo punto di vista, sopratutto nell'insegnamento di "buone abitudini e prassi" quotidiane. Essere consapevoli, conoscere "l'etica digitale" può consentire ai nostri figli di scegliere autonomamente ciò che è bene o male, ciò che è giusto o sbagliato quando usano Internet per studio o anche solo per divertimento. Ed aiutarli anche nel futuro. 

Con l'esperienza che abbiamo accumulato negli anni abbiamo individuato alcuni "punti chiave" dai quali discendono suggerimenti che riteniamo molto significativi e che possono aiutarci a rendere i nostri figli più capaci e pronti a far fronte alle sfide, costantemente in evoluzione, della sicurezza informatica. 

Parlarne apertamente 
Dato che ormai la tecnologia è dirompente e dispositivi di ogni genere, connessi ad Internet, invadono le nostre vite, difficilmente si può impedire ai bambini di accedere a queste tecnologie. Un approccio molto più produttivo ed efficiente è quello di parlare apertamente di Internet e dei rischi che vi si corrono in rete, sia a casa che a scuola. 

Alcune tecnologie infetti possono essere molto utili per la crescita dei nostri figli, altre invece esporli a rischi o, sopratutto, ad abusi quando ne fanno un uso incontrollato. Ecco perché è molto utile discutere apertamente dei vantaggi e degli svantaggio dell'uso di queste tecnologie coi nostri bambini. 

Indipendentemente dall'età...
Alcuni genitori e insegnanti sostengono che c'è una giusta età per ogni cosa e che, quindi, vi sono alcune cose che sarebbe bene non discutere apertamente con bambini molto piccoli. Il fatto è che la generazione cosiddetta "millenial" è in anticipo sui tempi! I bambini si trovano prestissimo ad avere a che fare con la robotica o l'intelligenza artificiale, se non posseggono già quantomeno maneggiano gli smartphone degli amici o dei genitori stessi... insomma fin dalla tenera età i bambini oggi sono esposti ad Internet e difficilmente si può stabilire un'eta "giusta" per imparare a conoscere e fronteggiare i cyber rischi se vi sono esposti quasi dalla nascita. 

Rendere i bambini consapevoli di vantaggi e svantaggi, etica e comportamenti da tenere nel mondo digitale può aiutarli ad esplorare e navigare tra le tecnologie emergenti, senza avere paura di divenire vittime di abusi della tecnologia stessa.  

Come fare?
Prova a chiedere ai tuoi figli come distinguono tra ciò che è bene fare o non fare sul Web: questo è un ottimo metodo per capire il fluire del loro ragionamento e della loro logica e capire quali sono i "punti" da correggere o indirizzare meglio. Incoraggiali poi a salvaguardare le informazioni personali, spiegando che molte delle cose che condivideranno nel web resteranno li probabilmente per sempre e che quindi sicuramente saranno viste o lette da estranei che potrebbero abusarne. 

Può essere anche utile parlare apertamente di alcuni incidenti che accadono comunemente ai ragazzi sul web: il cyber bullismo, i cyber stalking, la pedopornografia, il traffico di minori online ecc... per quanto ovviamente tutti vogliamo tutelare i nostri bambini dalle brutture del mondo, un incidente di questo tipo potrebbe capitare senza neppure che ce ne possiamo accorgere, se non su aperta segnalazione dei ragazzi stessi. 

Imparare assieme
Come ricordiamo sempre, il panorama dei cyber rischi è in continua e costante, velocissima, evoluzione. Ciò richiede di essere sempre aggiornati se si vuole essere consapevoli e poter, in conseguenza, trasmettere ai nostri figli questa consapevolezza. Apprendere insieme, aggiornarsi insieme è un ottimo sistema per migliorare la consapevolezza e la cyber sicurezza di tutta la famiglia. 

Indubbiamente tutto questo non è assolutamente facile, ma non siete soli ad affrontare questo arduo compito. Quick Heal offre uno strumento specifico per aiutare i genitori nel monitoraggio dell'uso e dei tempi di uso di Internet da parte dei figli: scopri le funzionalità del Parental Control di Quick Heal qui


Leggi tutte le news     |     Leggi tutti gli update
Ultime news

MERCOLEDÌ 1 APRILE 2020
Il Coronavirus è diventato un canale di attacco per i ransomware?
Ormai non si trova più nessuna persona sul pianeta che non conosca il termine "Nuovo Coronavirus".  In tutto il mondo, almeno 7.7 miliardi di persone ne sono stati r...

leggi tutte le news

Premi e Certificazioni

La qualità dei prodotti Quick Heal vanta innumerevoli premi e certificazioni a testimonianza della sempre crescente importanza del marchi a livello mondiale nel settore Antivirus e sicurezza informatica

Continua a leggere »

Chi siamo
Panoramica
La nostra storia
Premi & Certificazioni
Scheda riepilogativa
Clienti
Dicono di noi
Trova un rivenditore
Manuali e schede tecniche
Chiedi aiuto
Contatti
Update
Rivenditori
Diventa rivenditore
Strumenti di supporto
Link rapidi
Rinnova ora
File di installazione
Supporto
Contratto EULA.
Download Upgrade

S-MART è un marchio di proprietà netWork Sas
P.IVA: 05345670482

© 2020 nwk - Privacy Policy - Cookie Policy - Login