Utenti Home       Utenti Aziendali       Chi Siamo       Contratto EULA.

Dettaglio news

2020: software e SO Microsoft a fine vita
- GIOVEDÌ 16 GENNAIO 2020


Il 2020 vedrà scattare il fine vita per molteplici software sviluppati da Microsoft: Windows 7 è quello di cui si è più parlato, sia perchè è un sistema operativo, nelle sue varie versioni, ancora estremamente diffuso sia perchè è sicuramente il software più importante e famoso tra quelli che arrivano al cosiddetto EOL, ossia End of Life. 

Cosa significa EOL, end of life
Arrivare a fine vita vuol dire, per un software, che la casa madre, in questo caso Microsoft appunto, non fornirà più patch di sicurezza per le vulnerabilità, fix per i bug e supporto tecnico. Inutile, forse, ribadire quanto sarà rischioso per gli utenti non provvedere al passaggio alle versioni più recenti o più aggiornate di un software: questi sistemi operativi vedranno aumentare sempre di più il numero di falle presenti, con un aumento della superficie di attacco che crescerà costantemente. 

Windows 7 e Server 2008
Le scadenze per questi due sistemi operativi sono:
  • Windows 7: 14 gennaio 2020
  • Windows 7 Professional for Embedded Systems: 14 gennaio 2020
  • Windows Embedded Standard 7: 13 ottobre 2020
  • Windows Server 2008 e 2008 R2: 14 gennaio 2020
Per Windows Server 2008 e Windows 7 sarà comunque possibile, ancora per qualche tempo, ricevere update ESU, ma questi sono riservati a chi ha disponibilità economica, quindi aziende e enti governativi. Se avete necessità di informazioni riguardanti il fine vita di Windows 7 e di Windows server 2008, anche quest'ultimo destinato a scadere nel 2020, rimandiamo a questo dettagliato articolo > Gennaio 2020: Windows 7 e Windows Server 2008 R2 arrivano a fine vita. Che fare?

Gli altri software in "scadenza"
Oltre a Windows 7 e Server 2008 vanno già in (baby) pensione anche alcune versioni di Windows 10: è una caso particolare di prodotti coperti dalla "Modern Policy" di Microsoft. La Modern Policy prevede che alcuni prodotti e servizi vengano costantemente supportati e che Microsoft fornisca una specifica notifica almeno 1 anni prima di interrompere il supporto nel caso in cui non sia disponibile alcun software o servizio sostitutivo. 

Ecco la lista dei più importanti prodotti che saranno ritirati in corso del 2020, ma coperti dalla Modern Policy.
  • Windows Server 1809 (Datacenter Core, Standard Core): 14 aprile 2020
  • Windows Server 1903 (Datacenter, Standard, IoT Enterprise): 8 dicembre 2020
  • Windows 10 1709 (Enterprise, Education, IoT Enterprise): 14 aprile 2020
  • Windows 10 1809 (Home, Pro, Pro for Workstation, IoT Core): 14 aprile 2020
  • Windows 10 1803 (Enterprise, Education, IoT Enterprise): 10 novembre 2020
  • Windows 10 1903 (Enterprise, Home, Pro, Pro for Workstations, IoT Enterprise): 8 dicembre 2020
Sotto invece l'elenco dei software che andranno in EOL quest'anno, ma che sono coperti dalla cosiddetta "Fixed Policy": parliamo di software disponibili al dettaglio o in forma di licenza a volumi, che vedono garantiti almeno 10 anni di supporto. 
  • Office 2010 (tutte le edizioni), Word 2010,  Excel 2010, Excel Home and Student 2010, Office Home & Business 2016 per Mac, Office Home & Student 2016 per Mac e Office Standard 2016 per Mac: 13 ottobre 2020
  • Hyper-V Server 2008, Hyper-V Server 2008 R2 : 14 gennaio 2020
  • Internet Explorer 10: 31 gennaio 2020
Fine del supporto e assenza del programma ESU per:
  • SharePoint Server 2010: 13 ottobre 2020
  • Office 2010: 13 ottobre 2020
  • Exchange Server 2010: 14 gennaio 2020

Rimandiamo ovviamente alle pagine ufficiali dei prodotti Microsoft per ulteriori informazioni e approfondimenti e anche per l'individuazione delle migliori soluzioni sostitutive. 


Leggi tutte le news     |     Leggi tutti gli update
Ultime news

MERCOLEDÌ 1 APRILE 2020
Il Coronavirus è diventato un canale di attacco per i ransomware?
Ormai non si trova più nessuna persona sul pianeta che non conosca il termine "Nuovo Coronavirus".  In tutto il mondo, almeno 7.7 miliardi di persone ne sono stati r...

leggi tutte le news

Premi e Certificazioni

La qualità dei prodotti Quick Heal vanta innumerevoli premi e certificazioni a testimonianza della sempre crescente importanza del marchi a livello mondiale nel settore Antivirus e sicurezza informatica

Continua a leggere »

Chi siamo
Panoramica
La nostra storia
Premi & Certificazioni
Scheda riepilogativa
Clienti
Dicono di noi
Trova un rivenditore
Manuali e schede tecniche
Chiedi aiuto
Contatti
Update
Rivenditori
Diventa rivenditore
Strumenti di supporto
Link rapidi
Rinnova ora
File di installazione
Supporto
Contratto EULA.
Download Upgrade

S-MART è un marchio di proprietà netWork Sas
P.IVA: 05345670482

© 2020 nwk - Privacy Policy - Cookie Policy - Login