Utenti Home       Utenti Aziendali       Chi Siamo       Contratto EULA.

Dettaglio news

Report delle minacce: 1° trimestre 2020 - i malware per Windows
- GIOVEDÌ 4 GIUGNO 2020


I Quick Heal Security Labs hanno individuato oltre 203 milioni di malware per Windows  nel primo trimestre del 2020: una riduzione netta delle individuazioni rispetto al primo e secondo trimestre del 2019. Sono stati individuati circa 2 milioni di malware al giorno, compresi 60000 ransomware 0.18 milioni di exploit, 0.17 milioni di Adware e PUA, 45.000 malware per il mining di criptovaluta e 0.2 milioni di Worm. La pandemia da Covid, che ha obbligato milioni di persone al lavoro da casa, ha portato gli attaccanti, già nel mese di Marzo, a bersagliare singoli utenti costretti all'uso di dispositivi spesso personali e non protetti dalle misure di cyber sicurezza aziendali. 

Computer e laptop Windows hanno visto veri e propri sciami di attacchi tramite email e browser: attacchi che hanno sfruttato la pandemia come copertura per ingannare gli utenti a fornire dati, scaricare app dannose, aprire allegati compromessi ecc...

In questo articolo rendiamo una breve panoramica del malware per Windows più pericolosi, individuati tra Gennaio - Marzo 2020.
Il report completo è disponibile qui >> https://bit.ly/2AB5e19


Highlights


Statistiche di Individuazione - suddivisione mensile
Il grafico sotto mostra le statistiche di individuazione suddivise per i mesi Gennaio, Febbraio e Marzo 2020: il mese di Gennaio ha visto il numero di più alto di individuazioni di malware Windows. 


Statistiche di Individuazione: suddivisione per funzioni di protezione


  • Scansione di Rete:
    la scansione di Rete (IDS / IPS) analizza il traffico di rete per individuare cyber attacchi e bloccare pacchetti distribuiti verso il sistema. 
  • Scansione in Tempo Reale:
    la scansione in tempo reale verifica i file in cerca di virus e malware ogni volta che questo viene ricevuto, aperto, scaricato, copiato o modificato.
  • Scansione Sicurezza Web:
    individua automaticamente siti web potenzialmente dannosi e vi impedisce la navigazione.
  • Scansione On Demand
    scansiona i dati a riposo, o i file non usati attivamente. 
  • Sistema di Individuazione Comportamentale:
    individua e elimina le minacce sconosciute in base al comportamento che mostrano sulla macchina. 
  • Scansione di Memoria:
    scansiona la memoria in cerca di programmi dannosi in esecuzione e li elimina.
  • Scansione Email:
    blocca le email che distribuiscono allegati infetti o link compromessi, siti fake o di phishing.
Statistiche di Individuazione: suddivisione per categorie di malware
Il grafico sottostante mostra le varie categorie di malware invididuate da Quick Heal nel 1° Trimestre 2020



La top 3 dei malware
1. W32.Pioneer.CZ1
Livello di Rischio: medio
Categoria: infector
Metodo di propagazione: drive di rete o removibili
Comportamento:
°  il malware inietta il proprio codice dannoso in dischi e condivisioni di rete
°  la dll dannosa svolge varie attività dannose, sopratutto di furto dati e informazioni dal sistema.

2. Trojan.Starter.YY4
Livello di rischio: alto
Categoria: trojan
Metodo di propagazione: allegati email e siti web dannosi
Comportamento: 
° modifica le impostazioni del registro e può causare il crash del sistema;
° scarica altri malware, come i keylogger;
° rallenta l'avvio del computer e termina processi;
° ruba informazioni dal sistema, dati e credenziali dell'utente (compresi i dati delle carte di credito e degli account di home banking, e-commerce ecc...)

3. LNK.Cmd.Exploit.F
Livello di rischio: alto
Categoria: trojan
Metodo di propagazione: allegati email e siti web dannosi
Comportamento: 
° sfrutta il potenziale di calcolo del computer infetto per il mining di criptovaluta Monero, determinando una netta riduzione delle performance di sistema;
° usa cmd.exe con la linea di comando /c per eseguire altri file dannosi. 


Leggi tutte le news     |     Leggi tutti gli update
Ultime news

GIOVEDÌ 14 OTTOBRE 2021
Quick Heal: report 2° trimestre 2021 sulle minacce informatiche. Le minacce per Android
Il report trimestrale fornisce una panoramica dei rischi informatici più pericolosi e diffusi nel 1° trimestre 2021. Si divide in due sezioni, una per Windows e una per A...

leggi tutte le news

Premi e Certificazioni

La qualità dei prodotti Quick Heal vanta innumerevoli premi e certificazioni a testimonianza della sempre crescente importanza del marchi a livello mondiale nel settore Antivirus e sicurezza informatica

Continua a leggere »

Chi siamo
Panoramica
La nostra storia
Leadership
Premi & Certificazioni
Scheda riepilogativa
Clienti
Trova un rivenditore
Manuali e schede tecniche
Chiedi aiuto
Contatti
Update
Rivenditori
Diventa rivenditore
Strumenti di supporto
Link rapidi
Rinnova ora
File di installazione
Supporto
Contratto EULA.

S-MART è un marchio di proprietà netWork Sas
P.IVA: 05345670482
Telefono: 055430352

© 2021 nwk - Privacy Policy - Cookie Policy - Login