Utenti Home       Utenti Aziendali       Chi Siamo       Contratto EULA.

Dettaglio news

Report delle minacce: 1° trimestre 2020 - i malware per Windows
- GIOVEDÌ 4 GIUGNO 2020


I Quick Heal Security Labs hanno individuato oltre 203 milioni di malware per Windows  nel primo trimestre del 2020: una riduzione netta delle individuazioni rispetto al primo e secondo trimestre del 2019. Sono stati individuati circa 2 milioni di malware al giorno, compresi 60000 ransomware 0.18 milioni di exploit, 0.17 milioni di Adware e PUA, 45.000 malware per il mining di criptovaluta e 0.2 milioni di Worm. La pandemia da Covid, che ha obbligato milioni di persone al lavoro da casa, ha portato gli attaccanti, già nel mese di Marzo, a bersagliare singoli utenti costretti all'uso di dispositivi spesso personali e non protetti dalle misure di cyber sicurezza aziendali. 

Computer e laptop Windows hanno visto veri e propri sciami di attacchi tramite email e browser: attacchi che hanno sfruttato la pandemia come copertura per ingannare gli utenti a fornire dati, scaricare app dannose, aprire allegati compromessi ecc...

In questo articolo rendiamo una breve panoramica del malware per Windows più pericolosi, individuati tra Gennaio - Marzo 2020.
Il report completo è disponibile qui >> https://bit.ly/2AB5e19


Highlights


Statistiche di Individuazione - suddivisione mensile
Il grafico sotto mostra le statistiche di individuazione suddivise per i mesi Gennaio, Febbraio e Marzo 2020: il mese di Gennaio ha visto il numero di più alto di individuazioni di malware Windows. 


Statistiche di Individuazione: suddivisione per funzioni di protezione


  • Scansione di Rete:
    la scansione di Rete (IDS / IPS) analizza il traffico di rete per individuare cyber attacchi e bloccare pacchetti distribuiti verso il sistema. 
  • Scansione in Tempo Reale:
    la scansione in tempo reale verifica i file in cerca di virus e malware ogni volta che questo viene ricevuto, aperto, scaricato, copiato o modificato.
  • Scansione Sicurezza Web:
    individua automaticamente siti web potenzialmente dannosi e vi impedisce la navigazione.
  • Scansione On Demand
    scansiona i dati a riposo, o i file non usati attivamente. 
  • Sistema di Individuazione Comportamentale:
    individua e elimina le minacce sconosciute in base al comportamento che mostrano sulla macchina. 
  • Scansione di Memoria:
    scansiona la memoria in cerca di programmi dannosi in esecuzione e li elimina.
  • Scansione Email:
    blocca le email che distribuiscono allegati infetti o link compromessi, siti fake o di phishing.
Statistiche di Individuazione: suddivisione per categorie di malware
Il grafico sottostante mostra le varie categorie di malware invididuate da Quick Heal nel 1° Trimestre 2020



La top 3 dei malware
1. W32.Pioneer.CZ1
Livello di Rischio: medio
Categoria: infector
Metodo di propagazione: drive di rete o removibili
Comportamento:
°  il malware inietta il proprio codice dannoso in dischi e condivisioni di rete
°  la dll dannosa svolge varie attività dannose, sopratutto di furto dati e informazioni dal sistema.

2. Trojan.Starter.YY4
Livello di rischio: alto
Categoria: trojan
Metodo di propagazione: allegati email e siti web dannosi
Comportamento: 
° modifica le impostazioni del registro e può causare il crash del sistema;
° scarica altri malware, come i keylogger;
° rallenta l'avvio del computer e termina processi;
° ruba informazioni dal sistema, dati e credenziali dell'utente (compresi i dati delle carte di credito e degli account di home banking, e-commerce ecc...)

3. LNK.Cmd.Exploit.F
Livello di rischio: alto
Categoria: trojan
Metodo di propagazione: allegati email e siti web dannosi
Comportamento: 
° sfrutta il potenziale di calcolo del computer infetto per il mining di criptovaluta Monero, determinando una netta riduzione delle performance di sistema;
° usa cmd.exe con la linea di comando /c per eseguire altri file dannosi. 


Leggi tutte le news     |     Leggi tutti gli update
Ultime news

LUNEDÌ 21 SETTEMBRE 2020
Le truffe bancarie passano (anche) dai social
I social sono il paradiso dei truffatori. Ci sono milioni di possibili bersagli (il solo Facebook  ha registrato circa 2.6 miliardi di utenti attivi mensilmente nel ...

leggi tutte le news

Premi e Certificazioni

La qualità dei prodotti Quick Heal vanta innumerevoli premi e certificazioni a testimonianza della sempre crescente importanza del marchi a livello mondiale nel settore Antivirus e sicurezza informatica

Continua a leggere »

Chi siamo
Panoramica
La nostra storia
Premi & Certificazioni
Scheda riepilogativa
Clienti
Dicono di noi
Trova un rivenditore
Manuali e schede tecniche
Chiedi aiuto
Contatti
Update
Rivenditori
Diventa rivenditore
Strumenti di supporto
Link rapidi
Rinnova ora
File di installazione
Supporto
Contratto EULA.
Download Upgrade

S-MART è un marchio di proprietà netWork Sas
P.IVA: 05345670482
Telefono: 055430352

© 2020 nwk - Privacy Policy - Cookie Policy - Login