Utenti Home       Utenti Aziendali       Chi Siamo       Contratto EULA.

Dettaglio news

Bot dannosi prendono di mira siti di e-commerce, prenotazioni e viaggi
- MARTEDÌ 16 GIUGNO 2020


I bot dannosi stanno diventando una minaccia informatica sempre più pericolosa. Un recente studio ha indicato come attacchi su applicazioni, API e siti mobile siano in crescita: tra questi, sono risultati i più bersagliati da bot dannosi proprio siti e-di commerce, marketplace online e siti di viaggi e booking online. Il report è disponibile qui. 

Approfondiamo l'impatto di questi bot, a partire dall'industria dei viaggi: per cominciare, parliamo di un settore già in difficoltà a causa dell'impatto sconvolgente che la pandemia Covid ha prodotto, bloccando nei fatti la quasi totalità dei viaggi internazionali. Molte grandi compagnie aeree hanno dichiarato il fallimento, altre cercano di rimanere a galla con offerte di vario, tipo, differimento dei voli e voucher. Insomma, che si parli di alberghi, navi da crociera, aerei.. il settore turistico ha un bisogno disperato di ripartire e non può permettersi quindi, in questa fase, ulteriori crisi. 

Bot molto sofisticati possono imitare il comportamento umano
I bot però sono un problema reale per il settore (e non solo): possono causare vari tipi di disservizi e produrre perdite economiche. Ad esempio, possono essere progettati in maniera così complessa da saper imitare piuttosto verosimilmente il comportamento umano per assumere il controllo degli account degli utenti eludendo le misure di sicurezza. Possono impedire i checkout online e rimuovere anche altri bot. 

Facciamo un esempio piuttosto comune, per rendere più chiaro come questi bot possono produrre seri danni economici al settore turistico: il report indica che il 29% di tutto il traffico diretto verso le sezioni di booking dei siti web turistici è generato da bot dannosi. Le conseguenze? Camere d'albergo non prenotate, prenotazioni delle compagnie aeree non disponibili... un problema sia per il cliente che per il fornitore di servizi. Non solo: i bot sfruttando anche i vantaggi dei programmi fedeltà. 

Siti e-commerce: attenzione!
Spostandosi sul settore e-commerce, il report indica un forte aumento degli attacchi bot contro applicazioni web, applicazioni mobile, API correlate al settore. Talvolta gli attacchi colpiscono tutto il sito di e-commerce, ma i bersagli preferiti restano ovviamente le pagine di login. 

Per evitare l'individuazione, i bot utilizzano tecniche diverse, alcune veramente molto complesse, rendendo chiaro quanto i cyber criminali stiano investendo in questo tipo di cyber minaccia. Più del 50% dei bot specializzati nel colpire il settore e-commerce sono molto avanzati e possono imitare le attività di un utente in maniera convincente, superando le misure di sicurezza poste a difesa degli account e del sito stesso. 

Bot meno complessi invece utilizzano script che automatizzando le attività di attacco. Questi ultimi sono meno pericolosi, più facilmente individuabili, mentre i bot avanzati possono causare danni ingenti. Dalle frodi di pagamento allo scraping (estrazione) di dati e informazioni dalle pagine, alle aperture di pagamenti che non vengono conclusi, carrelli abbandonati... tutte operazioni che bloccano o rallentano o impediscono gli acquisti e causano furto dati. Ovviamente questi bot provano anche ad impadronirsi degli account, spesso con attacchi di brute orcing. Altri invece eseguono attacchi DDoS (Distributed Denial of Service) contro specifiche applicazioni mettendo in down in servizi. 

Per proteggersi da questi bot dannosi, gli utenti devono dotarsi di soluzioni di sicurezza solide su tutti i propri dispositivi, sopratutto quando navigano nel web. Quick Heal Internet Security ha una  funzione specifica, il Safe Banking, ma anche altre funzioni che garantiscono la sicurezza della navigazione e dei pagamenti online. 



Leggi tutte le news     |     Leggi tutti gli update
Ultime news

MERCOLEDÌ 5 AGOSTO 2020
I software antivirus impattano negativamente le performance di gioco?
Sei un gamer? Una di quelle persone per le quali è fondamentale mantenere più alte possibili le performance del pc per garantire fluidità del gioco, qualità audio e video...

leggi tutte le news

Premi e Certificazioni

La qualità dei prodotti Quick Heal vanta innumerevoli premi e certificazioni a testimonianza della sempre crescente importanza del marchi a livello mondiale nel settore Antivirus e sicurezza informatica

Continua a leggere »

Chi siamo
Panoramica
La nostra storia
Premi & Certificazioni
Scheda riepilogativa
Clienti
Dicono di noi
Trova un rivenditore
Manuali e schede tecniche
Chiedi aiuto
Contatti
Update
Rivenditori
Diventa rivenditore
Strumenti di supporto
Link rapidi
Rinnova ora
File di installazione
Supporto
Contratto EULA.
Download Upgrade

S-MART è un marchio di proprietà netWork Sas
P.IVA: 05345670482
Telefono: 055430352

© 2020 nwk - Privacy Policy - Cookie Policy - Login