Utenti Home       Utenti Aziendali       Chi Siamo       Contratto EULA.

Dettaglio news

Il rischio di scaricare applicazioni da app store non autorizzati
- VENERDÌ 2 APRILE 2021


Sei un avido utilizzatore di smartphone, ma ti rendi conto che l'app che desideri non si trova né sul Google Play Store né nell'App Store ufficiale. Oppure stai cercando un app, ma il tuo Governo l'ha vietata per motivi di sicurezza, come successo a Tik Tok in alcuni stati. Che fare?

Per i Millenials, gli app store di terze parti sono un'opzione molto semplice e un ottimo posto per cercare app introvabili. Questi app store non verificati offrono prezzi più bassi o gadget aggiuntivi e così attirano utenti e sviluppatori e li inducono a scaricar app. Tuttavia, questi app store non sono autorizzati e non sono sicuri: espongono invece gli utenti al rischio di danneggia i propri dispositivi o perdere dati personali. 

Sei disposto ad aprirti a questi app store ed esporre i tuoi dati e i tuoi dispositivi ad una lunga serie di rischi? Meglio di no, te lo consigliamo. E ti spieghiamo anche perchè è bene stare lontano da queste piattaforme e rimanere al sicuro da queste app dannose. 


Fai attenzione alle app scaricate da store non autorizzati

Google Play™ e Apple App Store® sono i due app stores ufficiali più grandi: consentono ad utenti di tutto il mondo discaricare applicazioni native per Android e iOS. Entrambe le piattaforme ospitano app sviluppate da sviluppatori di terze parti, che però sono accuratamente verificate prima di essere messe a disposizione degli utenti. E' sicuro scaricare queste app?

Gli store di Google e Apple seguono rigorose norme e verificano ogni singola applicazione in cerca di qualsiasi malware o funzionalità dannosa. Le app di terze parti presenti in questi store ufficiali devono attenersi agli stessi rigidi criteri, così da poter offrire agli utenti maggiori possibilità di scaricare applicazioni sicure. 

In alcuni casi, però, le cose possono complicarsi. 

Anche alcuni store di terze parti offrono offrono molte applicazioni sicure, ma c'è anche maggiore probabilità che possano offrire anche quelle pericolose. Queste app possono influenzare negativamente il tuo smartphone  e tablet con codice dannoso come spyware, malware, adware o ransomware. In passato, va detto, ci sono stati casi in cui sono state trovate app dannose anche negli store ufficiali, quasi sempre versioni fake e dannose di altre app popolari. 

Da ciò origina una discussione: se gli autori di malware possono eludere le rigide procedure di controllo imposte da Google e Apple, riesci a immaginare i margini di libertà che gli autori di malware hanno su app store non autorizzati, privi di controlli sulle app che sono rese disponibili al download? Whatsapp è un esempio calzante: l'app è disponibile al download sugli store ufficiali, ma anche su store non autorizzati. Ed è proprio su questi ultimi che fioccano le versioni fake o rimaneggiate per aggiungere funzioni dannose. 


Le app dannose spesso integrano backdoor nascoste e adware

Sono molteplici i rischi connessi al download di app da app store non autorizzate. Alcune potrebbero rallentare il tuo sistema fino a rendere impossibile accedervi, altre invece potrebbero avere scopi ben più dannosi come rubare le informazioni personali e metterle direttamente nelle mani di cyber criminali. In alcuni casi invece le app potrebbero nascondere delle backdoor, tramite le quali i cyber attaccanti possono accedere in qualsiasi momento al tuo dispositivo, prenderne il controllo e perfino impedirti di utilizzarlo. 

Insomma i pericoli sono davvero molti ed il nostro consiglio è di non prendere mai in considerazione l'accesso agli app store non autorizzati, indipendentemente da ciò che offrono o millantano. Verificare anche i dettagli del produttore / sviluppatore e le recensioni degli altri utenti è molto utile, ma è da tenere sempre in considerazione il fatto che potrebbero essere anch'esse false. Assicurati inoltre di star scaricando la versione ufficiale dell'app e non qualche versione fake o duplicata. 

Infine per minimizzare i rischi ti consigliamo di scegliere Quick Heal Total Security per Android, che offre protezione avanzata al tuo smartphone Android da app dannose, malware e banking trojan e malware in pochi clic. 


Leggi tutte le news     |     Leggi tutti gli update
Ultime news

MARTEDÌ 11 MAGGIO 2021
FluBot, il malware che bersaglia gli utenti italiani via SMS
Il CERT-AgID italiano ha da qualche tempo puntato i riflettori su un malware in particolare, chiamato Flu Bot: già diffuso in Europa da qualche tempo, aveva fino a poche ...

leggi tutte le news

Premi e Certificazioni

La qualità dei prodotti Quick Heal vanta innumerevoli premi e certificazioni a testimonianza della sempre crescente importanza del marchi a livello mondiale nel settore Antivirus e sicurezza informatica

Continua a leggere »

Chi siamo
Panoramica
La nostra storia
Leadership
Premi & Certificazioni
Scheda riepilogativa
Clienti
Trova un rivenditore
Manuali e schede tecniche
Chiedi aiuto
Contatti
Update
Rivenditori
Diventa rivenditore
Strumenti di supporto
Link rapidi
Rinnova ora
File di installazione
Supporto
Contratto EULA.

S-MART è un marchio di proprietà netWork Sas
P.IVA: 05345670482
Telefono: 055430352

© 2021 nwk - Privacy Policy - Cookie Policy - Login