Utenti Home       Utenti Aziendali       Chi Siamo       Contratto EULA.

Dettaglio news

Perchè tenere installate troppe app nei nostri smartphone è dannoso e pericoloso?
- MARTEDÌ 10 SETTEMBRE 2019


I moderni smartphone hanno in dotazione più memoria di quanta ne disponessero i computer circa una decina di anni fa. Inoltre, il costo piuttosto ridotto delle memory card spinge moltissimi utenti ad ampliare ulteriormente lo spazio di archiviazione disponibile. In generale è una buona idea, ma vi sono anche molteplici aspetti negativi. Il primo è che, avendo a disposizione molta memoria, non ci si preoccupa più di quanti file, app, programmi, foto, video stiviamo nel nostro smartphone.

Troppe applicazioni presentano vari aspetti negativi: tutti i report negli ultimi 4 anni indicano un trend preciso, ovvero che si installano molte più app rispetto a quante poi ne utilzziamo realmente. Di queste app che non usiamo, ne disinstalliamo pochissime, ce ne dimentichiamo e, sopratutto, non le controlliamo più. Succede così che app che noi non ricordiamo neppure più di avere installate sul nostro smartphone in realtà restano attive, eseguono varie operazioni, accedono ai dati e consumano dati di connessione.

Riguardo all'accesso ai dati, i sistemi Android prevedono meccanismi per verificare e configurare a quali dati possono accedere le app, garantendo la possibilità di una revisione delle permissioni. Ma questo è, purtroppo, uno strumento che ancora pochissimi utenti conoscono e raramente ci si occupa di verificare e configurare correttamente permessi e autorizzazioni. Oltre a ciò, app che consideriamo dormienti magari si connettono ad internet consumando dati senza che neppure ce ne accorgiamo. 

L'altro aspetto negativo del mantenere installate troppe app non utilizzate si lega alle vulnerabilità. Esattamente come i software che installiamo sui nostri pc presentano dei punti deboli che dei cyber attaccanti possono sfruttare per accedere ai sistemi e ai dati, così le app presentano vulnerabilità che espongono i nostri smartphone e i nostri dati a diverse tipologie di rischi. In generale, sarebbe sufficiente un buon antivirus e l'attenzione ad aggiornare regolarmente le app, ma nessuno si occupa di mantenere aggiornate app che non usa o che non ricorda neppure di avere in esecuzione sul proprio dispositivo. Insomma, più applicazioni si hanno installate sullo smartphone più sono le vulnerabilità presenti e il rischio di attacco aumenta esponenzialmente. Per questo alcuni sviluppatori coscienziosi hanno deciso di obbligare gli utenti ad eseguire gli aggiornamenti, bloccando l'attività dell'app fino ad update eseguito. 

Nel campo delle vulnerabilità comunque, la responsabilità non pesa solo sulle spalle di utenti disattenti: gli sviluppatori sono piuttosto disattenti. Sono molteplici le app che, una volta pubblicate, non vengono più aggiornate o lo sono troppo raramente rispetto alla velocità con cui si evolvono gli strumenti dei cyber criminali. 

Qualche consiglio di buon senso: 
  • installate solo applicazioni delle quali avete realmente bisogno o che comunque utilizzerete realmente;
  • è una buona abitudine quella di fare una verifica periodica delle applicazioni, rimuovendo quelle che non si usano più;
  • è fondamentale mantenere le app aggiornate, installando gli update non appena sono disponibili. Gli update spesso includono correzioni di vulnerabilità e miglioramenti delle funzioni di sicurezza. Google Play consente l'auto-update di tutte le app scaricate da quello store: è una funzionalità molto comoda e utile!
  • prestate attenzione alle permissioni che si concedono alle app che stiamo per installare: se un'applicazione richiede permissioni esagerate od inutili rispetto alle funzionalità per le quali è pubblicizzata, NON INSTALLATELA! Potrebbe essere un'app dannosa. L'app per il meteo non ha, ad esempio, alcun bisogno di accedere alla vostra rubrica o ai vostri sms per funzionare. 
  • una solida soluzione di sicurezza è ormai necessaria anche per i dispositivi mobile. Scopri le funzionalità e i vantaggi di Quick Heal Total Security per Smartphone Android.


Leggi tutte le news     |     Leggi tutti gli update
Ultime news

LUNEDÌ 21 OTTOBRE 2019
La truffa del cliente pagante: come garantire transazioni sicuri con le app di pagamento online
Si sta diffondendo un nuovo tipo di cybertruffa finanziaria, volta specificatamente a rubare soldi alle vittime. Questa volta la truffa riguardata e sfrutta il cosiddetto...

leggi tutte le news

Premi e Certificazioni

La qualità dei prodotti Quick Heal vanta innumerevoli premi e certificazioni a testimonianza della sempre crescente importanza del marchi a livello mondiale nel settore Antivirus e sicurezza informatica

Continua a leggere »

Chi siamo
Panoramica
La nostra storia
Premi & Certificazioni
Scheda riepilogativa
Clienti
Dicono di noi
Trova un rivenditore
Manuali e schede tecniche
Chiedi aiuto
Contatti
Update
Rivenditori
Diventa rivenditore
Strumenti di supporto
Link rapidi
Rinnova ora
File di installazione
Supporto
Contratto EULA.
Download Upgrade

S-MART è un marchio di proprietà netWork Sas
P.IVA: 05345670482

© 2019 nwk - Privacy Policy - Cookie Policy - Login